SM SAN GIOVANNI BOSCO

News

 

Circolare 132 – AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTO INTERNO PROGETTISTA E COLLAUDATORE NELL’AMBITO DEL PROGETTO 10.8.6A-FESRPON-CA-2020-297 CUP: H92G20000370007

In riferimento all’ oggetto si comunica che è stato pubblicato all’ Albo on line della Scuola il Bando prot. 1558/c24c del 16/06/2020 per il reclutamento di esperto interno progettista e collaudatore nell’ ambito del PROGETTO 10.8.6A-FESRPON-CA-2020-297 CUP: H92G20000370007. Scadenza il giorno 22/06/2020 ore 12,00.

VAI AL BANDO

 

La Giornata Mondiale dell’Ambiente

La Giornata Mondiale dell’Ambiente viene celebrata il 5 giugno di ogni anno, coinvolgendo governi, imprese e società civile su una particolare questione ambientale. Quest’anno il tema principale è la perdita della biodiversità, che con i cambiamenti climatici, rappresenta un’emergenza prioritaria. Molti ecosistemi sono stati distrutti, degradati e frammentati.

La nostra scuola, proprio in questo particolare momento storico, per accrescere nei giovani la consapevolezza delle responsabilità che l’essere umano ha nei confronti del nostro Pianeta, coglie l’occasione per una riflessione sui temi della difesa della Terra, dei cambiamenti climatici e su come l’emergenza Covid-19, che ha costretto il mondo intero  a fermarsi, abbia avuto un impatto positivo sull’ambiente.

Per celebrare questa giornata, tutti gli alunni delle classi seconde hanno realizzato lavori multimediali interdisciplinari, ponendo in risalto proprio gli effetti positivi che il lockdown ha avuto sull’ambiente: la natura si è riappropriata dei suoi spazi, la Terra  è tornata a respirare e le acque dei fiumi e dei mari  sono diventate  pulite  e trasparenti.  Cambiare, quindi,  è possibile, dipende solo da noi.

“Le gravi catastrofi naturali reclamano un cambio di mentalità che obbliga ad abbandonare la logica del puro consumismo e a promuovere il rispetto della creazione”. (Albert Einstein)

Cliccare sui link per poter vedere i video realizzati dagli alunni:

Classe 2 F    https://youtu.be/OgYuOwMOoC0 Classe 2 P   https://youtu.be/BQd3d8Y7rlM
Classe 2 M  https://youtu.be/V6k1XWQ7BlE Classe 2 M https://youtu.be/zjYKzPOLsO8
Classe 2 M https://www.youtube.com/watch?v=weWF5Yj8fcM Classe 2 Q  https://youtu.be/5_cSCHk2hG0
Classe 2G   https://youtu.be/RBxut4avXeY Classe 2 L  https://youtu.be/UdMXeLgwrE4
Classe 2 D  https://youtu.be/Wl1DBP-R1nk Classe 2 C  https://youtu.be/HJlvsGXcOUs
Classe 2 R  https://youtu.be/sd1KhGtQReU Classe 2 O  https://youtu.be/_4fjlvR8BSQ
Classe 2 O  https://youtu.be/4eYUpRYwg9c Classe 2 B  https://youtu.be/4eYUpRYwg9c
Classe 2 H  https://youtu.be/_em3IByGlL8 Classe 2 B  https://youtu.be/WVAbFDjCC0s
Classe 2 H  https://youtu.be/PynfK_svA8Y Classe 2 B  https://youtu.be/acI7c7xhgjs
Classe 2 R  https://youtu.be/X2JEce43_Zo Classe 2 B  https://youtu.be/oZoSGEav1uY
Classe 2 R  https://youtu.be/ahnsnpVlOAk Classe 2 B  https://youtu.be/TCmnteb2WpQ
Classe 2 R  https://youtu.be/_R5lkHBwaho Classe 2 E  https://youtu.be/JjC4Yz2d8iA



Festa della Repubblica Italiana

 

 “Non si ha vera democrazia là dove l’accesso all’istruzione non è garantito in misura pari per tutti”. PIETRO CALAMANDREI.         

Svettano le frecce tricolori sull’Altare della Patria, il rombo dei motori degli aerei si mescola al fumo denso e iridescente. Gli occhi al cielo, il cuore in gola, SIAMO ITALIANI!!!

Sventola l’ibrido dei colori e da lontano pare di ascoltare Michele Novaro mentre compone sul cembalo le prime note sui versi di Mameli. Ogni 2 giugno celebriamo un rito che ha una sacralità laica di uno straordinario valore. La nostra Costituzione è ammirata, studiata e copiata in ogni angolo del mondo da qualsiasi paese che intraprende il difficile ma esaltante cammino verso la democrazia. Siamo tutti figli della Costituzione italiana la legge fondamentale della nostra Patria.

La Costituzione assicura a noi tutti le libertà fondamentali e i diritti universalmente riconosciuti. È una grande madre che abbraccia i suoi figli. Essa è stata scritta dai Padri Costituenti ma è vergata col sangue dei partigiani che diedero la vita affinché tutti noi potessimo godere della libertà, il bene più prezioso sempre e ovunque. In questi tristi giorni, disorientati dal peso del lockdown scaturito dal diffondersi del coronavirus, abbiamo sperimentato sulla nostra pelle l’importante della libertà e il suo valore insostituibile. Ma abbiamo anche riscoperto un affetto troppo spesso dimenticato, l’amore per il nostro Paese. Una Patria che ha saputo reagire con un senso di appartenenza e responsabilità mai visto prima. Ci siamo sentiti fieramente italiani, abbiamo accarezzato i nostri eroi che combattevano in prima linea, ci siamo riuniti a coorte contro un nemico subdolo e invisibile.

E il cuore della nostra Carta Costituzionale e del nostro amato Paese è sicuramente la scuola, laica, libera e democratica.

Quest’ anno nonostante le limitazioni imposte dal distanziamento sociale, la nostra scuola ad indirizzo musicale in partenariato con alte scuole ha dato vita ad un progetto dì rete volto a celebrare nel modo più degno la Festa della Repubblica del 2 giugno. I nostri alunni suoneranno l’inno di Mameli, ovvero il canto degli italiani e il silenzio militare. Sarà un modo per essere uniti da nord a sud, condividendo gli stessi valori di Patria e le stesse speranze in un futuro dai colori iridescenti dell’arcobaleno.  Dal profondo del nostro cuore, in un momento in cui siamo obbligati alla distanza, abbiamo voluto far sentire invece la nostra vicinanza alla Repubblica, all’Italia tutta, al Presidente Mattarella.

Per questo, con capofila la Scuola Media Statale San Giovanni Bosco di Somma Vesuviana, è nata un’iniziativa diversa, originale, davvero unica con la collaborazione delle Scuole Statali ad indirizzo musicale di Napoli e provincia. Ci siamo uniti, tutti insieme ed hanno aderito in tanti: ben 15 scuole, una platea scolastica di circa 15.000 alunni.

Ogni scuola ha messo a disposizione le proprie competenze, ogni scuola è intervenuta con gli strumenti musicali materia dei propri indirizzi musicali.   È nata così un’orchestra sinfonica a distanza con decine e decine di giovani musicisti che nel video suoneranno insieme ma a distanza e tutti insieme l’Inno Nazionale. Al termine una studentessa leggerà la lettera di saluto al Presidente della Repubblica, on. Sergio Mattarella ed all’Italia tutta.

 

Clicare sul link per poter vedere il video realizzato dagli alunni https://youtu.be/MPsRld__958

LA LEGALITA’

 

La nostra scuola, nell’ampio panorama degli obiettivi formativi che intende raggiungere, inserisce prioritariamente quello della legalità, obiettivo da raggiungere in modo trasversale e quale nucleo fondante per la piena e completa formazione dei futuri cittadini, attivi e consapevoli.

Promuovere la cultura della legalità nella scuola significa educare gli alunni al rispetto della dignità della persona umana, attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri, con l’acquisizione delle conoscenze e l’interiorizzazione dei valori che stanno alla base della convivenza civile.

Il tema della legalità è assolutamente centrale per le sfide che siamo chiamati a combattere, a cominciare dalla lotta per una società più giusta e democratica, in cui tutti i cittadini siano uguali di fronte allo stesso sistema di diritti e doveri.

In questi giorni di grande attenzione ai problemi della sicurezza, ma anche di tanti episodi di nuova intolleranza, è giusto ricordarci che la convivenza civile è frutto di una riflessione culturale, faticosa e affascinante, che ci permette di guardare all’altro come a “un altro noi”.

 

Non puoi essere un’autostrada, sii solo un sentiero, se non puoi essere il sole, sii una stella;

 Non è grazie alle dimensioni che vincerai o perderai: sii il meglio di qualunque cosa tu possa essere…..

 

 

 

Video prodotto dalla classe III E: https://youtu.be/XUgYq-th6hk

Video prodotto dalla classe III P: https://youtu.be/ZLf3ndwuozA

Video prodotto dalla classe III G:https://youtu.be/DMZ-rWniB10

Video prodotto dalla classe II G:https://youtu.be/7EI06F0OiWg

Video prodotto dalla classe III L:https://youtu.be/BQa7Tv27Las

Video prodotto dalla classe III F:https://youtu.be/2q0wgHNnvLQ

 

 

 

 

AVVISO: PROGETTO: 10.8.6A-FESRPON-CA-2020-297 TITOLO: DISTANCE TEACHING – DIDATTICA ALTERNATIVA

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Asse II – Infrastrutture per l’istruzione – Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) Obiettivo Specifico 10.8 – Azione 10.8.6 – “Azioni per l’allestimento di centri scolastici digitali e per favorire l’attrattività e l’accessibilità anche nelle aree rurali ed interne” 

NOMINA RUP PROGETTO 10.8.6A-FESRPON-CA-2020-297

INFO. E PUBBLICIZZAZIONE PROG. 10.8.6A-FESRPON-CA-2020-297

ASSUNZIONE IN BILANCIO PROGETTO 10.8.6A-FESRPON-CA-2020-297